Vision | Boards

Perché sono utili e perché dovresti farne subito (almeno) una.


Ogni tanto su YouTube guardo i video di questa psicoterapeuta ipnotista delle star, Marisa Peer.

La donna ne sa, chiaramente, ed è un piacere ascoltarla anche se, da vera ipnotista qual è, ha questo tono di voce e modo di parlare tipicamente British che tende a farmi assopire. Sì, niente di meglio per me per addormentarmi di ascoltare qualcuno che parla dolcemente in inglese. Altro che ASMR.


I am enough

Comunque, chiacchiere a parte, la Peer ha basato la sua carriera su alcuni argomenti basilari, uno dei quali è "I am enough" che tradotto in italiano non rende uguale all'inglese... direi una cosa tipo "io sono e ho tutto quello che serve (per vivere serenamente)".

Una delle basi di questo concetto è neuronale e dipende dal cervello e da come lo "addestriamo" e Marisa è fantastica nel dare esempi pratici e concreti di come l'essere umano sia in grado di creare dal "niente" dei propri pensieri le cose che gli capitano.

Focalizza una sostanziale attenzione, infatti, sulle parole - linguaggio - e i pensieri.

Una delle cose che ho imparato da lei, ancora ora stupendomi mentre lo scrivo qui, è che il cervello "non conosce la differenza" tra una cosa detta "ironicamente" e una vera.

Per cui se continui a ripeterti cose negative tipo "mi sparo", "che orrore", "non ne faccio mai una di giusta" e via così, il cervello ci crede davvero perché non sa riconoscere la differenza e si appropria delle parole che dici e le rende vere. Ripeto: LE RENDE VERE.

Energeticamente le realizza.





Per cui ti chiedo: qual è il tuo copione?

Cosa stai dicendo tutti i giorni al tuo cervello? Con che energia ti alzi la mattina e vivi le tue giornate?


La prossima volta che ti senti pronunciare delle parole negative ricordati di questo post e del fatto che la tua mente prende molto molto sul serio quello che le dici. La tua mente non ha senso dell'umorismo e crede, scopo realizzazione, quello che sente. Per questo in inglese c'è un detto che dice: "Be careful what you wish for" ("fai attenzione a quello che desideri") perché la mente ricorda tutto quello che la fa stare bene e anche quello che la fa stare male, questo è il primo istinto di sopravvivenza che serve a tenerti al sicuro.


Per la tua mente è tutto vero.

Tutto quello che dici prende una forma reale per il tuo cervello e nella tua mente quella cosa è vera e dà forma al tuo mondo.

Il mondo in cui vivi.

Per cui se tu ogni giorno pensi:

- non sono degn* di avere di più;

- sono divers* in modo negativo, "non riesco a connettermi con gli altri";

- frasi sempre al negativo tipo "non vorrei fare questo o quello" o "non vorrei essere così o colà"

Sappi che questi sono pensieri estremamente negativi per la tua giornata perché il tuo cervello ci crede e li sente reali.