Produttiva in quarantena

Come sto affrontando il cambiamento e lavorando da casa in un piccolo appartamento a Milano.


Ho pubblicato l'ultimo blog post prima di questo il 2 marzo, successivamente la mia vita a Milano e quella di tutti noi in Italia e nel mondo è drasticamente cambiata.


Al momento non sappiamo cosa succederà, stiamo navigando a vista in un mare avvolto dalla nebbia.


La cosa principale che possiamo fare, se stiamo bene, è non abbatterci e continuare a pensare che comunque, e per fortuna!, la vita va avanti. Dovremo solo adattarci al nuovo corso.


Per quanto riguarda la parte della salute penso che gli esperti stiano facendo il loro meglio per proteggerci e trovare delle soluzioni il più rapidamente possibile per farci ritornare a vivere senza la forte paura del contagio e con maggiore e ritrovata fiducia.


Sul lato lavorativo siamo tutti dentro a forti pressioni soprattutto perché è difficile prevedere in questo momento quando potremo tornare a lavoro.

A me manca tantissimo lo studio e il contatto umano che il mio lavoro mi permette di avere con le persone. Mi mancano le relazioni e le possibilità creative.


Tuttavia, in questo mese di assenza dall'ultimo blog post, vi assicuro che ho fatto TANTISSIME cose! Ma proprio tante e tutte quelle che pensavo di fare da almeno 2 anni e...


  • non trovavo mai il tempo

  • non avevo "coraggio"

  • non erano fondamentali/necessarie

  • procrastinavo in attesa di tempi migliori...


Suona famigliare?


Ecco, paradossalmente i tempi migliori sono i tempi peggiori perché in questi giorni di mancanza di impegni, viaggi, spostamenti, pensieri che distraggono... ho potuto vedere quanto "superfluo" c'era nella mia quotidianità che mi portava via tempo per fare le cose che in realtà SONO fondamentali e necessarie.

Strano come pensassi, prima di questo momento, che non lo fossero.


Bando alle ciance (anche se mi siete mancate e quindi qualche parola di introduzione avevo proprio voglia di farla) e ti lascio le mie 3 strategie per essere produttiva in quarantena in un piccolo appartamento a Milano, e soprattutto, per non abbatterti.

Torneremo più forti di prima.


Prima di iniziare, ti ricordo di iscriverti alla newsletter per restare aggiornata su tutte le novità, behind the scenes e ricevere early birds, promo e offerte riservate agli iscritti.


iscrizione newsletter fotografa ritratto formazione online


TIP #1 : ORGANIZZA IL TUO SPAZIO