Fotografia di Personal Branding

La cura della tua immagine è un tassello basilare per il posizionamento efficace tuo e del tuo racconto d'impresa.





Photo-Shooting di Personal Branding: cosa si intende?


La parola "photo-shooting" è spesso associata all'ambito moda o spettacolo nell'immaginario comune.


Spesso si immagina che i servizi fotografici siano qualcosa che va bene solo per modelle, attori, grandi aziende a scopo pubblicitario.


Questo poteva essere vero fino a qualche anno fa, prima dell'avvento dell'era social come la conosciamo adesso.


Ora, specie dopo l'anno 2020, che ha dato una scossa imprevedibile e repentina al mondo "in presenza" al quale eravamo abituati nel nostro "tran-tran" abbiamo bisogno di pensare e ripensare ai modi con cui "stiamo" e "ci presentiamo" online.


Il concetto di "photo-shooting" per il Personal Branding, prende quindi una nuova e forte valenza anche per piccole imprese, liberi professionisti e qualsiasi attività che abbia bisogno di presentarsi online.


Il "photo-shooting", per come lo intendo, io è una delle fasi della consulenza di immagine e di personal branding che corrisponde al momento della seduta di posa in studio.


In studio arriviamo con in mente il tuo posizionamento desiderato, l'immagine integrata del tuo brand e realizziamo una serie di scatti fotografici pensati con cura per esaltare e valorizzare le tue peculiarità e i tuoi punti di forza professionali.



Autorevolezza nel posizionamento


Ormai viviamo sulla soglia di due mondi, in cui quello online è, di fatto, diventato anche in presenza.


Nell'era "on-life", a scavallo tra vita in presenza e vita online, quello che immediatamente contraddistingue un brand, un libero professionista, una attività che si presenta su Internet, sono i contenuti.


Questi possono prendere diverse forme che devono integrarsi nella complessità: immagini statiche (fotografie), immagini dinamiche (video), reels, dirette sui social, articoli di blog (come questo che stai leggendo) e tutto si integra col materiale di comunicazione che sceglierai di aggiungere al bisogno.


Più la tua immagine è integrata e più avrai le idee chiare sul tuo posizionamento.

Più il tuo posizionamento migliora e più la tua autorevolezza sarà evidente.


Cosa vuole il "pubblico" in questo momento?

Vuole farsi disturbare da pubblicità che non gli serve?


No, vuole conoscere cosa sta comprando, perché e in che modo si allinea coi suoi valori.


La tua autorevolezza sta anche nel mostrarti in modo coerente e, perché no, di classe e curato: ti ricordo che il nostro cervello processa le immagini 60k volte più rapidamente che dei blocchi di testo.


Stai ancora aspettando di capire se un servizio di ritratto per il personal branding fa per te?

Continua a leggere.



Storytelling e narrazione identitaria


Un servizio di ritratto posato per il personal branding con me NON è "SOLO" un servizio fotografico.


Un servizio di ritratto posato per il personal branding è una parte fondamentale del tuo racconto personale.

Dovrebbe mostrare rapidamente e con intensità: chi sei, come vuoi mostrarti.


Una buona immagine pensata con cura e non improvvisata, definisce un "pezzo" della tua identità professionale che entra a far parte del tuo racconto (storytelling) di impresa.

Per questo l'approccio che porto ai miei clienti è di tipo consulenziale.

Io sono una fotografa e anche una consulente (counselor) con anni di esperienza, sia nel settore profit che no-profit, nell'orientamento al lavoro e a supporto di adulti in momenti di transizione di carriera.


Per questo motivo prima, durante e dopo il servizio tu sarai protagonista di una vera e propria consulenza di "posizionamento".

Per me è importante che il set fotografico sia pensato con tutti i dettagli che mettano in risalto la tua figura professionale per valorizzare i tuoi punti di forza.


Il mio super potere, da tutti riconosciuto, è proprio nella capacità di metterti a tuo agio.

Questo cosa comporta per te?


Che tu non dovrai preoccuparti di come "vieni in foto" perché il lavoro di valorizzazione è mio.

Solo io posso vedere le tue espressioni e rispecchiarti al meglio.


Sapendo quale tipo di messaggio vuoi mandare con la tua comunicazione, posso portarti verso espressioni forti e potenti, come invece a pose e espressioni più giocose e sorridenti, o calme e pacate... e così via.



Quando una foto "ferma lo scrolling"?


Ormai il web è saturo di immagini.

C'è qualsiasi cosa.


Come fa una foto a fermare lo scrolling?


Perché nello sguardo di chi guarda c'è una emozione.


E questa emozione la puoi ottenere solo se chi ti fotografa sa cosa sta guardando, e perché.


Solo se dentro al "photo-shooting" fotografico, in quel momento in sala posa, si instaura una relazione tra noi, allora il tuo pubblico vedrà quello stesso sguardo comunicativo quando vedrà le tue immagini.


Dopo anni di ricerche, tesi e pratica nelle tecniche di storytelling posso dirti che le immagini fatte con cura sono parte integrante del tuo racconto personale e se inserite in una strategia comunicativa consapevole e con obiettivi precisi saranno una delle chiavi del tuo posizionamento autorevole tramite contenuti potenti.


Questo ferma lo scrolling.



Se preferisci guardare la presentazione di questo blog post, invece che leggerlo, clicca sull'immagine per andare al al video:


fotografia di personal branding milano posizionamento autorevolezza storytelling emozione e risonanza, content marketing, content creation

presentazione fatta con canva.com


Quando inizia lavorare sui tuoi contenuti anche fotografici diventa una delle tue priorità, ti invito a contattarmi per una prima consulenza conoscitiva.


Vedremo insieme se il percorso che ti offro fa per te e deciderai se hai voglia di lavorare insieme.


Ecco la pagina contatti.


Nel frattempo, come al solito, ti invito anche a unirti alla mia Community privata che riceve mensilmente (o al bisogno) la mia newsletter.



newsletter di federica nardese fotografia di ritratto, personal branding, creazione contenuti, auto-consapevolezza



A settimana prossima!


Post recenti

Mostra tutti