Come scegliere il fotografo?

Oggi vorrei darti qualche consiglio su come scegliere la fotografa (o il fotografo) più giusti per te.


Che tu stia cercando qualcuno che ti faccia vivere una esperienza di bellezza tramite la fotografia di ritratto, o che ti serva un servizio di personal branding/ritratto aziendale, che tu voglia trovare la scelta migliore per i tuoi ritratti in maternità... la prima cosa che hai bisogno di valutare è chi ti fornirà questo servizio.


1. Chi: stare bene insieme


Per un servizio di ritratto serve prima di tutto che tu scelga la persona prima "del fotografo". Stare bene insieme è una parte importantissima della relazione fotografica perché ti permette di tenere alta l'energia durante il servizio.


Stare bene con la professionista che ti scatterà le tue foto è quindi uno dei punti chiave che ti invito a valutare.

Emozioni, intuizioni, suggestioni non vengono fuori così per caso.

Se non stai bene con una persona tendi a alzare delle barriere emotive e a chiuderti. Il corpo lo sa ancora prima della mente e le tue espressioni e il tuo linguaggio del corpo ne risentiranno.


Scegli col cuore una persona che ti ispira fiducia, ricordando che le migliori fotografie di ritratto nascono da una relazione: la tua con la fotografa (e viceversa).


Guarda questo breve video per farti una idea di cosa succede nello studio e pensa che tutto è personalizzabile in base alle tue esigenze.

Purtroppo causa covid al momento è necessario valutare anche altri aspetti come la presenza della truccatrice e gli abiti saranno solo dal tuo guardaroba: proprio per questo da parte mia avrai ancora più supporto nella scelta iniziale di cosa portare e che colori scegliere e valuteremo anche il servizio in esterna.


Comunque, per via di sorrisi, quello che succede è sempre molto simile a così:



Se già qualcosa ti risuona, quando hai finito di leggere tutto il post, ricordati di tornare qui per cliccare sulla promo del momento.


Un regalo imperdibile per ricominiciare insieme più forti di prima dopo l'emergenza covid:


2. Come scegliere se sei ancora indecisa?


Informati, guarda e soffermati su tutte le pagine del sito internet, vai sui suoi social, leggi cosa scrive, che emozioni ti procura, guarda dei video se ci sono.


E fai anche qualche telefonata e conosci le persone che più ti hanno stimolata.


Molti professionisti purtroppo ancora non sanno presentarsi bene sui social e sono persone diverse e più coinvolgenti di persona. Per cui non aver paura di chiedere un incontro Skype.


A me, per esempio, fa piacere poterti conoscere, ascoltare la tua storia e raccontarti cosa posso fare per te in base ai tuoi bisogni.


Nonostante questo non ti forzerò mai ad un acquisto che non vuoi fare perché non mi interessa venderti aggressivamente un prodotto, mi interessa prima di tutto che tu stia bene con me e che ti senta a tuo agio.





2. Chi: professionalità e sicurezza


Scegliere la persona giusta è quindi basilare a livello emotivo e energetico per poter raccontare la tua storia, i tuoi sogni, le tue speranze e le tue aspirazioni.


Il secondo punto riguarda un aspetto più "tecnico" legato alla scelta ma non posso non dirti anche queste cose: scegli, per favore, un professionista a partita iva, che lavora facendoti fattura.

Questo vorrà dire un costo leggermente più alto ma in cambio avrai una professionalità che ti garantisce:

  • capacità di sostenere eventuali disguidi senza che tu neanche te ne accorga,

  • garanzia di qualità,

  • capacità di darti prezzi a mercato e pagando le tasse,

  • sicurezza tua e di chi ti eventualmente accompagna grazie alle assicurazioni in essere.

Sono solo alcuni aspetti dello scegliere un professionista, qualcuno che magari non ti viene in mente subito ma che ti permette di essere completamente sicura durante il tuo servizio.


Tu ti rilassi e a tutto il resto pensiamo noi.





3. Capacità di ascoltarti e tradurre il tuo racconto in immagini


La consulenza iniziale che precede il servizio fotografico è un altro valore aggiunto che dovresti tenere in considerazione nella scelta della fotografa o fotografo per i tuoi ritratti.

Insieme, durante la consulenza che precede il servizio, potrete creare insieme la tua avventura fotografica: vuoi qualcosa di più emotivo e sognante oppure preferisci un aspetto più potente e forte?

Vuoi essere sorridente o ti servono ritratti in cui tieni un aspetto sostenuto e serio?

Li vuoi entrambi per poter mostrare i vari aspetti della tua personalità?


Per esempio, una delle recensioni che sempre mi resteranno più care è quella di Ramona che mi ha scritto dopo il suo servizio fotografico:


"Federica è stata in grado di regalarmi un'emozione rara... quella cosa che conservi nel cuore e che sarà sempre difficile spiegare a parole. Attraverso pazienza costanza professionalità dedizione e cuore ha saputo tirare fuori quel qualcosa che neanche io ero consapevole di avere... è riuscita a ritrarre ogni parte di me... e le sarò per sempre grata per avermelo mostrato... per avere messo nero su bianco e a colori ogni mia sfumatura e ogni mio essere! La passione che mette in ciò che realizza rendono qualsiasi suo lavoro un incanto. Osservare i suoi ritratti di anime è qualcosa di unico" (23 settembre 2017)


Ecco, con Ramona abbiamo fatto un lavoro prima del suo servizio in esterna al parco che mi rendesse capace di tradurre quello che lei aveva in mente in immagini.









L'ascolto e la cura che stanno dietro a un servizio fotografico le vedi nei risultati finali, quando ti accorgi che le immagini che ti consegno sono immagini che ti rappresentano per quella che volevi essere nelle tue foto.


Il lavoro di cura, di attenzione, di ascolto è un lavoro sempre attivo prima, durante e, spesso, anche dopo il tuo servizio perché prima di tutto... torna al punto 1.


4. Sguardi che raccontano i colori delle tue storie


Per ultimo, ma più importante, vorrei dirti che la tua fotografa di ritratto ideale dovrebbe essere capace di vedere i tuoi sguardi per supportarti nel racconto della tua storia tramite tanti aspetti che hai dentro e che solo con un occhio attento e "amorevole" potranno essere valorizzati al meglio in fotografia.


Una cosa fondamentale sono i colori, che per ognuna di noi sono diversi.

Difficilmente mi vedrai indossare il giallo, non ho niente di giallo nel mio guardaroba, ma per te potrebbe essere il colore più importante.


Emotivamente gli sguardi e i colori arrivano prima di ogni altra cosa, sorpassano ogni percezione e arrivano a chi guarda in modo potente anche se spesso sottovalutato.


Per cui, nella scelta della tua fotografa o del tuo fotografo cerca di valutare anche questi aspetti, chi può aiutarti a creare delle immagini memorabili per farti vedere chi sei ora con attenzione al futuro, che sia per affetto e stupore verso te stessa o per lavoro: ricordati di scegliere chi è capace di leggere i tuoi sguardi e i tuoi colori per aiutarti a raccontare la tua storia.





Grazie di essere arrivata fino a qui e spero di averti dato delle dritte interessanti.


Se vuoi restare aggiornata sulle mie proposte, blog post, idee creative iscriviti alla newsletter:




| Milano (20142) | visualstory1@gmail.com | telefono: 00393500837010 | P.IVA 09815480968 |