1 cosa per una vita felice

Oggi parliamo di 1 cosa "sorprendente" che puoi fare per vivere una vita felice.


Il segreto, la formula magica per la felicità non esiste.


Esistono tante formule per la felicità quante persone ci sono su questa terra.

Per qualcuno la felicità sarà viaggiare in ogni luogo, esplorare e conoscere nuove culture, per qualcun altro la migliore felicità è la sicurezza della propria casa. Qualcun'altra di voi sarà felice in campagna, altre in città tra aperitivi, mostre e un po' frenetica vita lavorativa.

Qualcuno sta bene da solo, altri saranno felici solamente in una grande famiglia...


Insomma, cose da fare ed emozioni da provare per vivere una vita felice ce ne sono tante ma quella che ti voglio dire oggi, secondo me, alla lunga vince su tutte.


PRENDITI CURA DI TE


Prenditi cura di te.

Niente altro.


Sembra la cosa più banale del mondo ma credimi che non lo è perché prenderti cura di te significa per forza dover andare anche contro ai desideri degli altri.

Non dico a tutti ma a qualcuno di sicuro.

Tante persone che conosco pensano che prendersi cura di sé voglia dire essere egoisti, mentre a volte si ha solamente il timore di esserlo o di essere chiamati come tali perché ci si concede qualcosa di personale.


Per le donne questa dinamica è ancora più complessa perché viviamo sempre in bilico tra mille impegni: famiglia, figli (per chi li ha) con tutti i doveri che l'essere genitori comporta, lavoro, amicizie, scadenze e impegni vari...

Dobbiamo mettere insieme tutti i pezzi, essere presenti a noi stesse per portare a casa la giornata concludendo tutte le attività che ci siamo ripromesse di fare.


Questo cosa comporta alla lunga? Che ci dimentichiamo di noi.

Di chi siamo, di cosa ci piace e di cosa vorremmo davvero.


Non pensare che col passare del tempo e con l'aumentare dell'età i tuoi desideri contino di meno.

Lo spirito è sempre quello della giovinezza e i desideri profondi non sbiadiscono così facilmente.


Fai in modo che non diventino rimpianti!




Ricordati che:

  1. Tu sei speciale e unica. Al mondo non c'è nessun'altra come te. Puoi trovare delle somiglianze ma il bagaglio di esperienze, emozioni, vissuti personali che ti hanno resa in modo specifico quella che sei... beh, quello è unico. Il modo in cui tu puoi far valere questo prezioso dono, anche quando ti sembra un pesante fardello, è ricordarti che tu sei unica. Tu hai un immenso valore che per prima devi imparare a riconoscere. Ecco qua un semplice ma efficace esercizio di riconoscenza per ricordati che sei speciale: vai. Perché è importante? Perché "essere riconoscente" per quello che la vita ti ha dato ti ricorda che tu hai fatto del tuo meglio con quello che avevi in un determinato momento. Sei speciale e unica perché il tuo viaggio di vita ti ha resa quella che sei. Riconoscerne il valore è un primo passo importante per prenderti più cura di te e tornare a amarti (nonostante gli sbagli che facciamo tutti).

  2. Per essere amata prima devi amare te stessa. Anche questo sembra davvero una banalità ma credimi, non lo è. Se ti senti sempre insoddisfatta di te e senti di non essere "abbastanza" allora probabilmente stai vivendo disconnessa dal tuo pieno potenziale. Tutto quello che ti serve è dentro di te ed è un fattore energetico potente, in cui tutte le cose sono collegate. Per volerti più bene non devi aspettare che qualcuno ti ami o ti dica che tu vali qualcosa. TU VALI QUALCOSA. Nessuno, neanche le persone più vicine saranno mai in grado di capire cosa provi, come tu non puoi comprendere del tutto gli altri, neanche quelli più vicini. Per questo, come in uno specchio di energia, quello che fai vedere agli altri è quello che gli altri ameranno di te. Amati per essere amata è questo: la vita ti sorride se la guardi sorridendo.



Concediti qualcosa un giorno alla volta

Il cambiamento non arriva da un giorno all'altro ma è qualcosa che parte da piccoli gesti e pensieri quotidiani.

Ti faccio un esempio parlandoti dello Yoga della Risata. Si tratta di una pratica Yoga che "forza" la risata durante l'esecuzione delle posizioni (Asana). Se l'hai mai provato sai che quando inizi la pratica sei ancora attaccato al tuo mondo esterno di arrivo e magari ti porti appresso pensieri negativi.

Forzare la risata può essere qualcosa che non hai voglia di fare... eppure... solo dopo poche posizioni senti un cambiamento nella tua energia e la risata inizialmente forzata diventa vera.


Come ti ho già raccontato in qualche altro blog post e in questo sulla realizzazione della tua Vision Board in particolare, il cervello non conosce la differenza tra una cosa vera e una simulata.


Ogni cosa che dici e fai per il tuo cervello è vera. Diventa la tua realtà.

Allora, se è un problema per le cose negative, sarà una opportunità per le cose che ti fanno bene come ridere.


Piccoli gesti quotidiani, quindi: guardati allo specchio e fatti un sorriso. Raccontati una storia di speranza, circondati di cose che ti piacciono, di persone belle (settimana prossima non perderti il blog con l'intervista a Eleonora Saladino che ci parla proprio di questo nel dettaglio!)


E così, per unire mondo esterno e mondo interiore ti assicuro che anche concederti una sessione di ritratto sarà qualcosa di magico per ritrovare te stessa.


Per volerti più bene, per non perdere il tuo magico e irripetibile "qui e ora", per tornare a amare quella che sei.


Visita la pagina dedicata alla promo "Voglia di Rinascita" e scrivimi se hai curiosità da approfondire.


Io sono qui, al tuo fianco, per supportati nel viaggio di ritorno a te stessa (o a te stesso!) grazie alla fotografia di ritratto e alle mie competenze di formatrice degli adulti.


Non mollare, la vita ti aspetta e sarà sempre più bella se inizi a (ri)prenderti cura di te.







Continua la conversazione con materiali e pensieri che mando solo agli iscritti alla newsletter, una volta al mese, senza spam e senza stress:






| Milano (20142) | visualstory1@gmail.com | telefono: 00393500837010 | P.IVA 09815480968 |