3 GIORNI CREATIVI PER TE

BENVENUTA NEL TERZO GIORNO CREATIVO!

Giorno 3: Ritrova qualche punto di contatto col tuo mondo interiore

Eccoci arrivate all'ultimo giorno dei 3 insieme!

Sono davvero felice di averti avuta come ospite per questo breve corso di formazione.

Spero ti sia utile e se hai domande o richieste, scrivimi una email o mandami un DM su Instagram.

Ti ricordo che dopo questi 3 giorni non ti scriverò più a meno che tu mi dia il tuo consenso all'invio della newsletter, per cui se ti fa piacere restare aggiornata sulle mie proposte formative, pillole creative tipo questi 3 giorni, ricevere early birds, proposte e promozioni in anteprima, ti consiglio di cliccare il tasto qui sotto e iscriverti alla newsletter.

Non ne mando più di una o due al mese quindi niente spam nella tua casella da parte mia.

Sei pronta ad iniziare?

Ti sei presa il blocco note e una penna? 

Ti sei fatta una tisana rilassante per prenderti cura di te in questa mezz'ora? 

Bene!

Allora: si parte per il giorno 3!

L’importanza del linguaggio e dell’immaginario

Permettimi di tornare un attimo, come abbiamo fatto ieri, a qualche questione legate alle neuroscienze.

Questo è un ambito che mi affascina tantissimo e che mi aiuta molto nel mio lavoro di formatrice creativa e fotografa.

 

Alcune ricerche che risalgono ormai a più di 10 anni fa, portate avanti tra gli altri dai ricercatori dell'Università di Pavia guidati all'epoca dal prof. Gallese, hanno studiato i così detti “neuroni specchio”.

In maniera del tutto grezza, riassumo un punto per me basilare di questa scoperta: queste ricerche provano che esistono dei processi neuronali per cui, quando guardiamo qualcuno fare una azione, il nostro cervello (anche se noi siamo fermi e seduti davanti alla TV, per esempio) attiva, “illumina” gli stessi neuroni e porzioni del cervello che useremmo se stessimo facendo davvero quella stessa azione che stiamo guardando.


Prova per esempio a pensare di masticare un pezzo di limone giallo succoso… AHHHH… l’hai “provata” in qualche modo quella sensazione lungo la schiena, giusto? Ecco… qualcosa di simile.

 

Per cui, quando focalizzi la mente su idee positive e immagini soddisfacenti, la tua mente si espande e si attiva nel fare le azioni che portano verso la realizzazione di queste immagini mentali. Quando, invece, ti focalizzi su parole, pensieri, linguaggio, immagini negative il cervello ci crede davvero perché non sa riconoscere la differenza e si appropria delle parole che dici e le rende vere.

Per te quella diventa la realtà.

Vision | Dream Boards

Questo è uno dei motivi per cui le Vision Boards sono importanti e perché dovresti subito farne almeno una: perché immaginare non è solo fantasticare.

Immaginare è una questione di linguaggio che influenza in modo molto forte il tuo mondo REALE: circondati di cose belle e di parole d'amore per te stessa, per dare un contributo di valore a chi ti sta intorno, al tuo contesto di lavoro, agli amici e, perché no, anche al mondo in cui viviamo che ne ha davvero tanto bisogno.


Per stimolare questa tua parte immaginativa e concludere questo percorso di 3 giorni insieme, ti propongo gli ultimi 2 esercizi da fare da sola riflettendo sull’importanza dello stimolare la tua creatività e la tua capacità di immaginare mondi migliori per te.

Esercizi di oggi: giorno 3

*** Crea la tua Vision Board - prenditi tutto il tempo che vuoi e porta avanti l'esercizio ogni volta che ne hai bisogno

 

Ti chiedo di creare una "tavolozza" in cui applicare ritagli di giornale che rappresentano (per esempio) il posto della tua vacanza ideale, della casa dei tuoi sogni, le parole e/o simboli per te importanti.

Puoi farlo con carta, pennarelli e ritagli di riviste oppure anche in modo digitale su Pinterest.

 

Cerca di essere molto, molto specifica su quello che vuoi e cerca di guardare questa bacheca tutti i giorni, di averla sempre davanti a te come ispirazione, e come reminder, che se agisci, e il tuo cervello sente quelle immagini come vere, potrebbe aiutarti a realizzarle e andargli incontro.

Come prima vision board ti consiglio di metterci cose che desideri e che sono effettivamente raggiungibili nel breve/medio periodo.

Esempio: se il tuo desiderio è di cambiare casa per avere più spazio, il giardino o il caminetto, mettere come riferimento le immagini di una villa a Los Angeles da 20 milioni di dollari può essere utile come ispirazione ma se non è esattamente alla tua portata può diventare frustrante.

Dosa la Vision Board con cose belle, che ami, che ora non hai a disposizione ma che se da oggi farai dei piccoli gesti quotidiani per arrivarci, potranno realizzarsi.

Puoi riempire la Vision Board con tante cose non necessariamente solo con beni materiali.

Fatta la Vision Board chiediti:

già da oggi cosa posso fare per raggiungere questo obiettivo?

cos'è che non mi sto autorizzando a fare ma che desidero davvero tanto?

*** Obiettivi e Visioni - circa 30 minuti

Prendi un foglio e dividilo in due parti.

Da una parte scrivi “Obiettivi”, dall’altra scrivi “Visioni”

 

Ora, prenditi 5 minuti e senza stare troppo a pensarci, dalla parte degli Obiettivi scrivi tutto quello che vorresti realizzare, acquisire, avere da qui a 6 mesi:

Obiettivi

 

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

 

Dalla parte delle “Visioni” scrivi la vita che faresti se potessi fare tutto il giorno, tutti i giorni, quello che vuoi.

Come passeresti la tua giornata se non avessi restrizioni ma avessi risorse illimitate a tua disposizione?

 

Visioni

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________

 

Questo esercizio parla di te, di quello che vorresti, dei tuoi valori di riferimento.

Gli obiettivi e la visione sono molto distanti dalla tua routine e vita attuale?

Sai dire il perché?

 

Lavorare sulla creatività può supportarti nel riallineare le 3 dimensioni attuali: realtà attuale, obiettivi a 6 mesi e visioni creativo/motivazionali. 

Puoi abbinare a questo esercizio la costruzione della tua o delle tue Vision Boards.

Inoltre, può darti una mano nel riacquisire la tua voce autentica, nel definire meglio i tuoi obiettivi basandoli non sempre sul dovere ma su quello che desideri davvero, e trovando nuove modalità di azione - anche piccole cose che puoi mettere in piedi ogni giorno per cambiare la tua routine in modo che sia per te più soddisfacente.

Questo esercizio, specialmente nella seconda parte, ti parla dei tuoi valori di riferimento, che sono le spinte che ti portano a fare o non fare delle cose. Pensaci.

BONUS!

Altri spunti di riflessione in due post del mio blog particolarmente aderenti agli esercizi per il terzo giorno:

 

Se vuoi essere d’ispirazione, devi muoverti

 

Gratitudine


 

Eccoci, siamo arrivate alla fine di questo percorso di ampliamento creativo dell’immaginario verso un maggiore benessere personale.

 

Ti ringrazio di averlo fatto insieme a me e spero che ti sia stato utile (scrivimi perché voglio sapere!!!)

I link in queste email saranno sempre a tua disposizione ogni volta che vorrai tornarci e se hai bisogno di scrivermi o contattarmi, non esitare!

 

Ti ricordo che dopo queste 3 email, non riceverai altre comunicazioni da parte mia, come ti avevo promesso inizialmente perché vorrei che questo fosse davvero un regalo senza secondi fini (raccolta email, vendita, ecc...) per farti compagnia in quarantena.

Tuttavia, se ti fa piacere restare aggiornata sulle mie proposte formative, pillole creative tipo questi 3 giorni, ricevere early birds, proposte e promozioni in anteprima, non devi far altro che iscriverti alla newsletter. 

Spero tanto di averti ancora con me!

 

 

 

 

Buon lavoro creativo e grazie di aver partecipato a questa iniziativa!

A presto,

Federica